Nevralgia occipitale

Cos’è la nevralgia occipitale?

La nevralgia occipitale è una malattia caratterizzata da dolore in corrispondenza del territorio dei nervi grande e piccolo occipitale (in corrispondenza della nuca sino al collo inferiormente, alla sommità del capo superiormente e lateralmente sino ai padiglioni auricolari).

nevralgia-occipitale

Cause

Le cause più frequenti vanno ricercate nei traumi, spesso ripetuti, della regione cervicale, oppure nelle patologie di tipo degenerativo-artrosico.
Altre condizioni, sicuramente più rare, sono le malformazioni della cerniera occipito-cervicale e i tumori.
Ad ogni buon conto, l’eziologia spesso rimane sconosciuta.

Sintomi

Dolore parossistico trafittivo che si sviluppa a partire dalla nuca irradiandosi nella regione occipitale, da un lato del capo e che può estendersi fino al sopracciglio e dietro l’occhio.
Si associa talvolta a ipoestesia (ridotta sensibilità) o disestesie nella zona affetta. E’ presente dolorabilità alla pressione del nervo in corrispondenza della sua emergenza cranica.

Poiché il mal di testa è un sintomo condiviso da numerose condizioni, la nevralgia occipitale è spesso confusa con condizioni più comuni quali la cefalea muscolo tensiva e l’emicrania, con le quali a volte può avere in comune la rigidità nucale e la fotofobia.

La nevralgia occipitale deve inoltre essere differenziata da un dolore riferito alla regione occipitale ad origine dall’articolazione atlanto-epistrofea (tra prima e seconda vertebra cervicale), dalle articolazioni tra le vertebre superiori o da “zone grilletto” nei muscoli del collo o alla loro inserzione.

Terapia per la nevralgia occipitale?

Terapia infiltrativa ecoguidata con anestetico locale ed eventualmente steroidi possono portare giovamento; nel caso questo sia di breve durata è indicato ricorrere alla Radiofrequenza Pulsata Periferica ed eventualmente all’impianto di sistemi di neurostimolazione cordonale.

Il trattamento consiste nella terapia infiltrativa locale e, qualora il beneficio ottenuto fosse di breve durata, è possibile ricorrere alla radiofrequenza pulsata periferica oppure alla neurostimolazione.

Non hai trovato tutte le risposte ai tuoi dubbi?
Contatta la segreteria con uno degli specialisti dell’equipe di Medicina del Dolore nella sede più vicina a te!

Continua a leggere sull’argomento Nevralgia occipitale sul sito di Poliambulatorio Medicina del Dolore.